I BlackJack Estate 1969 Cap.12

I BlackJack Estate 1969 – è il momento esatto nel quale le informazioni sulla band diventano pressoché introvabili. L’ultimo dato ufficiale della band è legato ad un documento del loro ufficio stampa, datato maggio 1969. Nel comunicato in poche righe si tranquillizzano i fan che la band stia lavorando su dei nuovi materiali e promette di tornare presto. Si è certi che questo comunicato stampa fosse servito alla Milledischi records per prendere tempo, ma che la situazione fosse insostenibile e i rapporti con il gruppo e all’interno del gruppo stesso fossero ormai logori. Le ipotesi più discusse per l’improvvisa sparizione della band sono storicamente tre: si teorizza che la casa discografica abbia fatto enorme pressione perché I BlackJack portassero a termine il loro secondo disco, ma che il risultato fosse talmente scarso da non essere pubblicato mai; la seconda ipotesi parla di una vendetta da parte della mala milanese, che avendo avuto un ruolo di finanziatrice per il primo disco, abbia deciso di uccidere i membri delle band e il loro manager, colpevoli di non aver ripagato il loro debito, ma questa ipotesi, tanto affascinante quanto estrema, non sembra avere nessun riscontro nella cronaca del tempo. Giustamente vi starete chiedendo quale sia la terza ipotesi. Se le prime due ipotesi non sono affatto convincenti, poiché la prima non giustificherebbe una sparizione prolungata dei membri della band e la seconda sembrerebbe la trama di un romanzo giallo, la terza potrebbe apparire la più sensata e quella sulla quale far convergere le proprie ricerche. I BlackJack sono sempre stati  in Italia una band avanti. Nel nostro paese in quegli anni spopolava “il musicarello” ; mentre le grandi band inglesi confezionavano prodotti audiovisivi sperimentali per il loro pubblico, basti pensare alla filmografia dei Beatles. Un progetto audiovisivo, proprio lì sembra convergere l’ultimo atto dei I BlackJack, ma questa è un’altro capitolo della nostra storia. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *